Conosciamola meglio: AVON

Buon lunedì fanciulle!
Oggi di che parleremo? Tenteremo di conoscere un po’ meglio un’azienda di prodotti per make-up e cura della persona: AVON.
Io sono fatta un po’ così: mi piace conoscere sempre a fondo ogni cosa che mi interessa, faccio lo stesso anche per i cantanti, se ne sento uno nuovo e mi piace allora vado a riscoprire tutta la sua storia e tutto il repertorio!
Sarò malata? Forse!
Quindi con questo proposito voglio mettere insieme tutte le informazioni che sono riuscite a reperire dal web e dalle mie esperienze personali su quest’azienda (e chissà magari lo farò per altre aziende aprendo nuove sezioni del blog come ho fatto per l’icona della settimana e il inspired make-up).

AVON nasce alla fine dell’Ottocento dal venditore di Bibbie ambulante californiano, David McConnel che decise di omaggiare le sue clienti con una fragranza da lui creata. Abbandona così la vendita di libri e si dedica allo studio e alla creazione di profumi, il cui commercio venne affidato ad una donna sulla cinquantina, moglie e madre, P.F.E. Albee. Da quest’idea rivoluzionara, data l’epoca, nasce la California Perfume Company che offriva come primo prodotto il set di profumi chiamato  Little Dot, con cinque fragranze a una sola nota: Mughetto, Violetta, Eliotropio, Rosa bianca e Giacinto.

photo by Wikipedia

Photo by web

Nel 1929, dopo aver “invaso” tutti gli Stati uniti con 10.000 presentatrici, localizzato una fabbrica ed un laboratorio, l’azienda prende il nome di AVON e lancia il suo primo catalogo accompagnato dal logo che rappresenta uno schizzo del cottage di Anne Hathaway, moglie di William Shakespeare. AVON prende nome dal fiume che attraversa Stratford-on-Avon, città natale proprio del drammaturgo.
Dopo aver raggiunto vari successi come la trasmissioni di spot pubblicitari televisivi, l’AVON riesce ad espandersi praticamente in tutto il Mondo e nel 1996 arriva anche in Italia.
Durante tutti questi anni di storia il meccanismo di vendita è rimasto invariato, ovvero non vi sono negozi fisici in cui vengono pubblicizzati e rivenduti i prodotti AVON, ma rimango i cataloghi e le presentatrici di zona che offrono una presentazione del prodotto ed una vendita “a porta a porta”.
Con l’azienda hanno collaborato anche personaggi famosi come Reese Witherspoon, scelta come testimonial e Fergie che oltre a diventare testimonial di alcuni prodotti per capelli dell’Avon, crea in collaborazione il profumo “Outspoken by Fergie” e la lozione per il corpo “VIVA by Fergie”.

Vediamo ora insieme le linee più importanti dedicate al make-up:

Flawless

Descrizione: questa linea dalla finitura ultra leggera promette una copertura naturale ed impeccabile.

Prodotti personalmente provati: nessuno.

Costo medio: € 9,00

avonglow

Descrizione: linea pensata per l’estate che dona lucentezza con nuance dai toni caldi, ad un viso abbronzato.

Prodotti personalmente provati: Terra compatta solare (utilizzata qui) mi piace molto per la sua leggerezza, il profumo e anche il packaging che ricorda l’estate. Ho scelto una nuance molto chiara perché non amo troppo scurire il mio viso.

Costo medio: € 10,00

Extralasting

Descrizione: come si evince facilmente dal nome, questa linea promette risultati a lunga tenuta fino alle 16 ore.

Prodotti personalmente provati: nessuno

Costo medio: € 15,00

clortrend

Descrizione: linea dai colori sgargianti pensata soprattutto per le giovanisse, offre maggiore scelta cromatica di altre linee e mantiene dei costi bassi.

Prodotti personalmente provati: fondotinta bocciato già dal primo utilizzo per coprenza praticamente nulla e l’effetto oleoso che lascia su una pelle mista come la mia; correttore in stick approvato per i ritocchi veloci, nonostante sia in stick risulta molto facile da lavorare e la coprenza è media; rossetto dal finish “umido” che non amo particolarmente sulle labbra ma ottimo il colore vivo e luminoso. 

Costo medio: € 6,00

Oltre a queste quattro linee più famose, ce ne sono anche altre come “SEMPRE VIVO e SEMPRE VERO” che assembla vari rossetti e ombretti con palette da due e quattro colori che promettono un’ottima pigmentazione, la “ENEW” con prodotti dedicate alle donne più mature e forse quella dai costi più elevati, l’AVON poi ha ovviamente anche altri prodotti non inclusi in linee ma molto validi, strumenti per trucco, linee per la cura della pelle, cura dei capelli, abbigliamento e una linea con annesso catalogo dedicato alla casa.
Nel prossimo post invece vi farò una review dei miei due prodotti AVON preferiti!

Vi saluto quindi ragazze, e come al solito fatemi sapere i vostri pareri!
Conoscete l’Avon (ovviamente)? Vi piace? Non vi piace?

Un abbraccio,
Donata

Annunci

5 thoughts on “Conosciamola meglio: AVON

  1. Pingback: AVON: i miei prodotti preferiti (al momento) | Femelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...