I PENNELLI: Viso

Salve ragazze!

Apriamo questa settimana (latitanza inscusabile, lo so!) con la rubrica We should know, parlando dei pennelli utili per il make-up. Fanno parte delle “attrezzature” più importanti per portare a casa ottimi risultati. Infatti, molti dei prodotti che utilizziamo quotidianamente variano il loro risultato a seconda dell’applicazione che scegliamo. I pennelli per il make-up si trovano ormai ovunque, ci sono centinaia di brands che oltre ad avere prodotti di make-up hanno anche una linea dedicata ai pennelli. Quelli più apprezzati, secondo il web, sono i pennelli di Zoeva, Real Technique, NeveMac e Sigma.

Ma vi sono anche pennelli più economici e ugualmente validi come quelli della Essence  che sono pratici e l’ideale per chi è alle prime armi. Molte make-up artist, inoltre consigliano i pennelli acquistati nei negozi dedicati alle arti come quelli per la pittura che a volte possono offrire ottimi pennelli (ad esempio quelli per eyeliner) a prezzi vantaggiosi e capita anche che si rivelino migliori di quelli acquistati dai brands dedicati.

Immagine

I pennelli per il make-up possono essere a setole naturali o sintetiche e si distinguono tra di loro per il tipo di utilizzo, e proprio secondo questa distinzione divideremo in tre tranche il post.

Partiamo quindi con la prima,

I PENNELLI PER IL VISO

  • FONDOTINTA

Per questo prodotto ci sono diversi metodi di applicazione, come già detto nell’articolo proprio dedicato ai fondotinta: le dita, le spugnette (beauty blender) e, appunto, i pennelli.
Quello più conosciuto, ma ormai passato di moda e poco utilizzato, è il classico pennello a LINGUA DI GATTO.

Lingua di gatto

Sono piatti, con setole compatte e morbidi al punto giusto per permettere un’applicazione del fondotinta che non comprenda le striature delle setole sul viso, difficili poi da eliminare.
Personalmente, utilizzo poco questo pennello, preferendo la spugnetta; ho un fondotinta però, che rende bene se applicato con la LINGUA DI GATTO e quindi, a volte, lo utilizzo intingendo il pennello sul prodotto erogato precedentemente sul dorso della mano e andando a disegnare sul viso una sorta di “3” partendo dalla fronte e arrivando al mento, finendo con lo sfumare il prodotto in eccesso su tutto il resto del viso. Di questo pennello, ne ho uno dell’Avon con il quale non mi trovo troppo bene a causa delle setole troppo rigide, preferisco quindi quello senza marchio arrivatomi in un set di pennelli ordinato su Aliexpress.

Le mie lingue di gatto

Altri pennelli per il fondotinta, più in voga al momento, sono le varie forme del pennello Kabuki (la caratteristica principale di questo pennello sono le setole morbide e la forma grande e tonda).

Fondotinta più utilizzati

Ogni forma di questi pennelli da quella affusolata e quella piatta, promette un risultato diverso e anche un utilizzo diverso a seconda del fatto che il fondotinta sia liquido, minerale o in altre texture. Io ho ricevuto proprio oggi un set di questo tipo di pennelli, e appena li avrò provati vi farò sapere la mia opinione.

nuovi miei

Altro pennello, tra i più innovativi, è un sorta di flat kabuki in cui applicare il fondotinta liquido direttamente al suo interno per poi stenderlo sul viso, lasciando al pennello il compito di dosarlo.

  • CORRETTORI

Correttori

Anche per quanto riguarda l’applicazione di questo prodotto c’è da considerare anzitutto la texture che può essere più liquida o più compatta. Vedremo insieme quindi, i più utilizzati in generale e non nello specifico. Generalmente quello che cambia di questi pennelli è la forma che può essere affusolata, piatta o angolata, la grandezza della punta e le setole che possono essere più morbide o più rigide.

Per l’applicazione o meglio la stesura e la sfumatura del correttore ho diversi pennelli grazie al set di Aliexpress e ne ho uno dell’Avon dalla punta tonda ma troppo rigido che quindi va bene solo con i correttori più liquidi. Per quelli più compatti e pastosi, preferisco invece un pennello piatto, a volte angolato, con il quale posso essere più precisa nel delineare ad esempio, il contorno del labbro inferiore e l’arcata sopraccigliare.

correttori miei

  • CIPRIA

Quelli più utilizzati sono sicuramente i classici kabuki ampi dalle setole morbide, ma ultimamente si usano per la stesura di questo prodotti, anche pennelli dalle setole più compatte e dalla punta più piccola per poter utilizzare la cipria magari solo in alcune zone e non stenderla su tutto il viso.
cipria
Il mio preferito, dopo aver reso inutilizzabile ormai un vecchio pennello della pupa (sono dubbiosa sulla marca perchè ormai é illeggibile) è quello dell’Avon che trovo veramente bello sia per morbidezza che per comodità e soprattutto non rilascia polveri in eccesso sul viso.
il mio cipria
  • BLUSH E TERRA

blush

Per questi prodotti si puó utilizzare un po’ il pennello che si preferisce, che sia a setole più morbide o più compatte, affusolato o obliquo, più grande o più piccolo. Insomma la scelta dipende molto dal proprio gusto e da cosa dobbiamo farci. Per esempio, usando le terre per il contouring, sicuramente sarebbe meglio prediligere un pennello non troppo grande per poter essere più precise, con le setole leggermente morbide per evitare un’applicazione pesante e meglio ancora se obliqui per poter semplificare il tutto.
Vanno bene per questo prodotto anche i pennelli a ventaglio, ancora meglio per gli illuminanti in polvere, per avere una resa leggera e naturale.
il mio blush

L’immagine non è reale, ovvero il mio pennello è leggermente diverso

Sia per applicare il blush che per la terra, utilizzo un pennello obliquo dell’Elite Professional, marca con la quale mi trovo sempre benissimo. Mi piace perché é morbido al punto giusto, mi permette di applicare il blush in maniera leggera e precisa, e non facendo mai dei contouring troppo esagerato, va benissimo anche per dare quella leggera profondità al viso.

E si chiude qua la prima parte di questo post dedicato ai pennelli.
Mi piacerebbe che su questo argomento potessimo chiacchierare e scambiarci opinioni: quali pennelli usate, quali preferite, quali desiderate, ecc.

Intanto, vi saluto,
Un bacione,
Donata

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

10 thoughts on “I PENNELLI: Viso

  1. Post utilissimo e molto ben fatto 🙂
    Io sto aspettando qualche occasione per prendere alcuni pennelli Zoeva. Ultimamente mi sto trattenendo da comprare prodotti make up, ci sono trooooppe cose belle in giro e offerte interessanti ma a qualcosa cederò mi sa 🙂
    Volevo dirti, inoltre, che se ti va di continuare a seguirmi ora mi trovi a questo indirizzo http://saramakeupandmore.com/ buona giornata 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Pingback: I PENNELLI: Occhi | Femelle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...