Review Makeup Revolution

Buongiorno ragazze!

Oggi voglio condividere con voi la mia review sulle palette delle Makeup Revolution.

Buona visione!

Fatemi sapere cosa ne pensate!

Un bacio!

img_5372

Annunci

LE NOSTRE ACERRIME NEMICHE: LE RUGHE

È comune pensare che le rughe siano un pensiero assillante solo per le donne che hanno superato gli ‘anta’, mentre invece è un pensiero che dovrebbe sfiorare le menti anche delle over 25; così alla soglia dell’età “limite” mi sono posta un quesito: “Non sarebbe meglio prevenire invece che curare?”
Mi sembra scontato che curando la pelle contro la prevenzione delle rughe, questo possa beneficiare in modo sostanziale per la futura comparsa. Ovvia è una buona idratazione quotidiana, ma non altrettanto ovvia sembra per le più giovani, me compresa, scegliere e preferire delle creme per le prime rughe.
Ma come capire se una crema antirughe faccia al caso nostro e funzioni davvero?
Scopriamolo insieme, per ogni fascia d’età:

-DAI 25 AI 30 ANNI:
In questo lasso di tempo, sebbene non si possa parlare di vere e proprie rughe, è possibile comunque iniziare ad utilizzare prodotti mirati contro la prevenzione delle rughe. L’ideale sarebbe scegliere creme che idratino in profondità la pelle del nostro viso, rispettando comunque le caratteristiche della nostra cute: una pelle più secca avrà bisogno di maggiore idratazione, mentre una pelle mista o una grassa necessiterà di un’idratazione che non vada ad agevolare la comparsa di impurità ed imperfezioni. La combo perfetta quindi, sarà una crema che oltre ad aiutare nell’idratazione, nel rispetto delle caratteristiche sopra elencate, contenga additivi utili contro la comparsa delle rughe.
L’efficacia di prodotti di questo genere non si potrà valutare nell’immediato se non per quanto riguarda il miglioramento dei difetti del nostro viso, ma potremmo affermare che il prodotto funziona solo quando, la comparsa delle rughe tarderà ad arrivare!
-OVER 35 ANNI:
Anche in questo caso, sarà più probabile che le rughe non siano ancora del tutto comparse ma potremmo avere a che fare con una pelle meno tonica ed un incarnato meno vivido. A tal proposito, il prodotto anti rughe ideale sarà quello contenente l’Elastina, un componente che appunto, serve a donare elasticità al viso per evitare cedimenti con il passare degli anni, e qualche componente utile per migliorare il nostro incarnato e perciò a ristabilire la luminosità sul nostro viso e a combattere le macchie, per quest’ultime un vero valore aggiunto sarebbe che la nostra crema antirughe contenga una protezione dai raggi UV.
L’efficacia di una crema del genere, si potrà constatare dopo qualche utilizzo , quando il nostro viso ci risulterà più tonico e rimpolpato.
-OVER 45 ANNI:
A questo punto, potremmo decidere invece di curare e ridurre le rughe che inevitabilmente ci avranno sopraggiunto. Ovviamente, è proprio a quest’età che potremmo avere la certezza di aver scelto i prodotti giusti negli anni precedenti, se la nostra pelle sarà comunque luminosa, priva di macchie e tonica.
Per le rughe ormai stanziate sul nostro volto invece, dovremmo prediligere creme contenenti Acido Ialuronico, che tutte conosciamo come il peggior nemico delle rughe! Non dovremo però dimenticarci di essere sicure di donare alla nostra pelle anche gli additivi più utili a seconda del tipo di pelle che abbiamo e soprattutto concederci una maggiore idratazione dato che con il passare degli anni la pelle poco a poco perderà la capacità di autoidratarsi.
Arrivate a quest’età sarà facile intuire se il prodotto che stiamo utilizzando è davvero efficacie in quanto con il passare dei mesi (una crema non si può valutare dopo una sola settimana, a mio avviso) la nostra pelle apparirà tonica come 10 anni prima, non spenta e soprattutto se le rughe meno profonde cominceranno a rimpolparsi e a notarsi meno.

Le miscredenti potranno affermare che sia tutto inutile, invece, se seguissimo questi semplici accorgimenti, che a volte non consistono nemmeno i costi esorbitanti, potremo in giovane età aiutare a migliorare il destino dell’inevitabile invecchiamento; potete credere a me, oppure perdere qualche minuto della vostra giornata cercando informazioni su internet e scoprirete che in fondo le creme antirughe funzionano!
Tra i brand di fascia media su cui vertere la nostra scelta per prodotti anti rughe quello più quotato sul web sembrerebbe essere la L’Oréal che promette risultati che, dalle diverse recensioni pare mantenere, pur avendo prezzi contenuti.
Vediamo insieme le più quotate o meglio, quelle che hanno incuriosito maggiormente la sottoscritta per la fascia d’età 25-30:
 -L’OREAL REVITALIF MAGIC BLUR

Ditemi voi, cosa potrebbe esserci di meglio per una pelle giovane e magari anche impura, che una crema che già dalle prime applicazioni, dona alla pelle un aspetto più tonico e compatto, riducendo anche la visibilità dei pori? Sinceramente, l’unica cosa che mi turba è non averla scoperta prima, infatti il costo si aggira intorno ai € 10,00, per tanto, non appena riuscirò a reperirla, sicuramente non me la lascerò scappare.

l__039_or_eacute_al_paris_revitalift_magic_blur_anti_ageing_moisturiser_50ml_0_1390813845_main

 – L’OREAL CHIAVE GIOVINEZZA
Questa crema, pare essere adatta alle più giovani, infatti grazie al suo effetto super idratante, dona al viso un rapido rimpolpamento dei primissimi e acerbi segni d’espressione e riequilibra il viso sia come tonicità che come incarnato. Il prezzo di questa crema è di circa € 22,00 e quindi anche questa, è entrata di diritto nella mia wishlist, e sono super entusiasta di potervi parlare di entrambe in modo più approfondito una volta averle provate!

product-2

Allora mi chiedo, e chiedo a voi, spendendo queste cifre non elevate che spenderemmo comunque in altri migliaia di prodotti, non sarebbe interessante almeno provarle? Bene, io vi rispondo subito sicuramente invogliata da ciò che ho letto sul web a riguardo: Sì, devo assolutamente provarle!
La cosa più importante però da tenere bene a mente è che siamo tutte destinate ad invecchiare e non c’è nulla di male nel cercare di limitare, ritardare o correggere i segni del tempo, ma è bene imparare da subito ad accettare l’inevitabile maturazione della nostra persona e, aimé, della nostra pelle.

I TRE PRODOTTI FONDAMENTALI PER UNA SKINCARE A PROVA DI VIAGGIO

Come avrete notato dai miei ultimi video sul mio canale YouTube, sono una fanatica di skincare e posseggo diversi prodotti che utilizzo alternandoli tra di loro, ma mi sono chiesta se davvero servono tutti, o se ne possono bastare solo alcuni fondamentali per poter “sopravvivere”! Ebbene, la risposta è risultata semplice e ho dedotto che sono tre i prodotti (per me) irrinunciabili: prodotti adatti un po’ a tutte noi, sia a che casa che, soprattutto in caso di emergenza come un weekend fuori porta, o una doccia in palestra.

Scopriamoli insieme.

E’ ovvio che la skincare è suddivisa in un tre grande categorie, ovvero struccaggio, detersione e idratazione. Quindi, se quando abbiamo il tempo necessario per coccolarci come per esempio nelle mattinate del sabato e della domenica  in cui possiamo permetterci di dilungarci con vari passaggi, maschere e provare una skincare in stile asiatico divisa in 10 “velocissimi” passaggi che manco la regina Elisabetta in vacanza, ci sono momenti e situazioni in cui il tempo è poco ma comunque non siamo, giustamente, disposte a saltare nemmeno uno dei tre passaggi fondamentali per evitare che il nostro bel visino ne risenta, e soprattutto per evitare commenti del tipo: “ti facevo più grande!” (n.d.r. –grazie, grazie tante, SIMPATICCISSIMO sconosciuto!). E quindi, ecco quali sono i prodotti che possono offrirci un effetto perfetto in tempi minimal:

1° fase_ STRUCCAGGIO

Bifasico? Olio? Due in uno, tre in quattro? Ma no! Per me il migliore prodotto per struccarsi quando si ha poco tempo, evitando l’effetto panda è senza dubbio l’acqua micellare! Perché? Perché è delicata, strucca in maniera impeccabile e non irrita, inoltre è inutile sfregare e sfregare, una passata (se non sei passata sotto le grinfie del Make-up Artist che si occupa di Cara Delevingne sui set pubblicitari!) e tutto il trucco rimane sul dischetto di cotone;

 

In assoluto la mia preferita è quella della Garnier “Acqua Micellare Tutto in 1” (prezzo:  € 4,00/€ 5,00) che sinceramente parlando, non mi ha ancora fatto venir voglia di provarne altre.

acquamicellare

2° fase_ DETERSIONE

Vero è che l’acqua micellare secondo le leggende metropolitane può essere usata sena risciacquo, ma è sempre bene non trascurare per nessun motivo la parte della detersione (meglio se profonda) con un detergente magari senza alcool e che quindi aiuti ulteriormente a non danneggiare la salute del nostro viso di velluto.

In questo caso, il mio preferito sta risultando il gel detergente senza sapone e alcool, anti lucido e purificante della Cattier (prezzo: circa  € 12,00)

detergente

3° fase_ IDRATAZIONE

Ve lo dico subito, personalmente sono fermamente convinta non esista un prodotto prodigioso giorno, e uno notte, o meglio, con un’unica crema si può tranquillamente arrivare a fine giornata ed iniziarne una nuova, sonno compreso! Quindi, per l’idratazione è bene scegliere una crema che soddisfi a pieno le esigenze della nostra pelle (pelle secca, sensibile, grassa, mista, ecc.) e che ci faccia sentire subito al meglio!

Non trascurate mai questo piccolo particolare, perché una crema che ci fa sentire la pelle tesa e tirata non necessariamente sta svolgendo al meglio il suo compito (anche se si tratta di una pelle grassa a cui togliere lucidità), ricordatelo!

Al momento la mia preferita è la Crema  Dermopurificante della Antos. (prezzo: € 6,50)
Adatta a pelli impuri ma che idrata in profondità.

crema

Bene care lettrici, questa è la mia idea di “kit skincare da sopravvivenza”, prodotti facili da reperire, comodi ed essenziali, che ci aiutino nell’impresa quotidiana di migliorare il nostro aspetto, mantenere la pelle al meglio ma soprattutto che ci aiutino a sentirci sempre bene con noi stesse, perché ricordate, l’importante è come noi ci vediamo allo specchio e non come ci vedono o giudicano gli altri!

 A presto!

img_5372

Aliexpress #PO: bronze palette KylieCosmetics

Salve a tutte!

Non é un segreto ormai che sono solita acquistare prodotti bbeauty(sí, anche fake, aimé!) su Aliexpress; se siete quindi peccatrici come me, non perdetevi il mio nuovo video in cui mostro la palette Bronze di KylieCosmetics!

Fatemi sapere cosa ne pensate, come sempre!

A presto,

img_5372


SKINCARE routinne: i prodotti che utilizzo per la mia pelle MISTA

Salve girls!

Ho girato un nuovo video, diviso in due parti dato che come al solito sono stata prolissa, su tutti i prodotti che utilizzo io per la mia SKINCARE per pelle MISTA.

Se avete voglia e tempo, passate a vedere perché ho mostrato tanti prodottini ed è sempre interessante scambiare opinioni interessanti a riguardo!

E qui la seconda parte:

A presto,

un bacio!

img_5372

 

 

Se ci riesco io, tutti possono…Kylie Jenner Makeup

Salve ragasuole,

vi lascio al mio nuovo video sul tubo, con una versione facile facile del makeup ispirato a Kylie Jenner!

 

Mi raccomando, seguitemi anche sui altri social:

Facebook

Instagram

Twitter

Un abbraccio!

img_5372

 

I DO or I DON’T?

Salve a tutte le connesse,

oggi volevo parlarvi dei piccoli tricks da copiare o da evitare in base alle peculiarità dei nostri tratti, nello specifico di labbra e bocca.

L’idea mi è stata suggerita dal tutorial trucco occhi pubblicato dalla Maybelline.

In effetti, se la memoria non mi inganna, è da quando ci avviciniamo al mondo dei trucchi che ad ogni ragazza, almeno una volta è stata regalata una matita nera per gli occhi. Sapete no, quei regali che sono un po’ un passepartout e che nell’immaginario comune, tutte le donne dovrebbero usare.

In realtà, almeno nel mio caso, è davvero parecchio tempo che ho abbandonato la matita nera sostituendola con altre dai colori meno scuri come il marrone o, addirittura, esattamente dai colori opposti come il bianco o l’avorio.

La realtà dei fatti è che, per il mio personale gusto, la matita nera o il kajal dello stesso colore, sta bene veramente a poche persone e soprattutto solo in casi particolari.

E’ da evitare quindi come le ciambelle durante la dieta, per tutte coloro che hanno gli occhi piccoli e non grandi, belli e tondi che necessitano a volte di essere proporzionati proprio grazie ai colori scuri ed intensi.

Ma come faccio a sapere se ho gli occhi grandi o piccoli? Sostanzialmente se non hai gli occhi che ricordano vagamente quelli di un bel pesciolino, tieni sempre a mente i consigli adatti per gli occhi piccoli e voilà, il tuo sguardo diverrà radioso.

14247896_1869000663321070_518050376_o 14285135_1869000723321064_318301166_o

 

 

 

 

 

 

 

Ho effettuato l’esperimento direttamente su me stessa. Da un lato ho seguito i consigli riportati nell’articolo di cui sopra, mentre sull’altro occhio ho inserito gli errori più comuni con cui è facile scontrarsi ogni giorno. Quindi:

SE HO GLI OCCHI PICCOLI…I DO:

  • Illuminare la palpebra mobile con colori chiari;
  • Scurire la palpebra “fissa” sfumando bene, per dare profondità all’occhio;
  • Marcare la rima cigliare superiore con un colore simile a quello utilizzato per dare tridimensionalità all’occhio: delinea ma non appesantisce e soprattutto non rimpicciolisce;
  • Sfumare la rima cigliare inferiore con un colore scuro simile a quelli applicati in precedenza;
  • Illuminare e quindi allargare l’occhio utilizzando nella rima cigliare inferiore interna un colore chiaro. Per mio gusto, sono meglio dei rosa naturali o dei panna/avorio;
  • Cercare di allungare l’occhio verso l’esterno con gli ombretti per renderlo più grande;
  • Piegare le ciglia e stendere il mascara con movimenti verso l’esterno dell’occhio, in questo modo l’occhio risulterà ancora più grande, anche sulla rima inferiore.

14233271_1869000753321061_1960116970_o 14215172_1869000726654397_2050921193_o

 

 

 

 

 

 

 

SE HO GLI OCCHI PICCOLI…I DON’T:

  • Limitare le sfumature alla sola palpebra mobile;
  • Circondare l’occhio sia sulla rima superiore che quella inferiore esterna con un colore netto e tanto scuro come il nero;
  • Ridurre l’occhio marcando la rima cigliare inferiore interna con il kajal nero;
  • Limitare le sfumature al solo contorno dell’occhio senza allungarlo verso l’esterno;
  • Abbondare di mascara e non piegare le ciglia.

14285476_1869000786654391_1011962436_o

In ogni caso ragazze, cosa fondamentale è non dimenticarsi mai di prestare attenzione alle sopracciglia, anch’esse se ben pettinate e rimpolpate (laddove fosse necessario) donano ordine al viso e aiutano ad ottenere un trucco occhi fenomenale.

Simile è il discorso che riguarda le labbra. Se le avete un con un contorno non ben delineato o/e tendenti ad accumulare punti neri sempre sul contorno e che quindi necessitano costantemente di scrub che però non sempre riusciamo a fare, ecco qualche consiglio utile da seguire.

LABBRA… I DO:

  • Utilizzare una matita labbra il più possibile simile al colore del rossetto scelto. Questo, eviterà di mettere in risalto i difetti del contorno non troppo lineare;
  • Ridefinire i contorni con un po’ di correttore, in questo modo le labbra sembreranno più nette;
  • Illuminare l’arco di cupido, questo piccolo trucchetto renderà le vostre labbra davvero seducenti.

14215266_1869000556654414_2074807301_o

LABBRA… I DON’T:

  • Cercare di ingrandire le labbra delineando i contorni con la matita troppo esternamente rispetto al contorno naturale;
  • Utilizzare lucidi senza definire un minimo i contorni, così facendo infatti verranno sottolineati ancor di più i difetti;
  • Tentare di ricreare un effetto ombré senza essere capaci ed uscire di casa come negli anni ’90, quando il contorno delle labbra molto più scuro rispetto all’interno era un must. Vi assicuro che purtroppo, qualche nostalgica esiste ancora.

14285341_1869000589987744_300241615_o

 

Eccovi servite ragazze di qualche piccolo consiglio.
Come sempre fatemi sapere cosa ne pensate a riguardo.
Un saluto,

img_5372

Skincare by SEPHORA

Salve fanciulle,
sono tornata dopo tanto tempo per mostrarvi alcuni prodotti per la cura della nostra pelle marchiati Sephora.

20160508_181248Tutto il bottino in realtà l’ho acquistato un po’, e con giusto un pochino di ritardo, ve lo mostro nel dettaglio qui di seguito:

SEPHORA MUD MASK PURIFYNG & MATTIFYING (Zinco e Rame)

20160508_181514

Questa maschera appunto allo zinco, rame e argilla bianca aiuta a rendere la pelle opaca e a combattere le imperfezioni del viso, va utilizzata una o due volte alla settimana, posata sul viso e lasciata agire per circa 5/10 minuti (fin quando non si secca) per poi essere rimossa con acqua tiepida.
Io la utilizzo come da indicazioni e mi ci trovo veramente bene, solitamente l’associo ad una pulizia profonda preventiva e poi la lascio agire, la pelle dopo l’applicazione non rimane ruvida e secca, ma compatta e morbida.

Potete trovarla sul sito Sephora con un nuovo packaging al costo di € 13,90 per 60ml.

MASCHERE IN TESSUTO VISO & OCCHI

20160508_181706

Anche loro sono un acquisto un po’ datato ma altrettanto amato (e c’ho fatto pure la rima, tiè!)
Le due che vedete sulla sinistra (quella con la confezione rettangolare bianca e quella con la confezione fucsia) sono, maschere per occhi e “borsette” (originali, mica fake!)
La  prima, maschera idrogel anti-fatica, non l’ho più trovata sul sito, e quindi non so dirvi se è ancora disponibile, in ogni caso, l’ho testata su mia madre e devo dire che il primo commento ricevuto è stato “Wow! Cosa hai fatto alla pella? Sembri diversa!” e la maschera è l’unica cosa che ho applicato su di lei, quindi direi che il suo lavoro, questa maschera, lo ha svolto più che bene!
La seconda, maschera patch per contorno occhi alla Rosa, come da descrizione, dona veramente luminosità e idratazione a quella zona che come sappiamo è una di quelle che risente maggiormente della disidratazione causata dallo stress a cui sottoponiamo il nostro viso con make-up e aimè agenti atmosferici in continuo cambiamento. Inoltre, dopo l’applicazione di 15 minuti, il contorno occhi appare più “pieno” e compatto.
Questa, è disponibile sul sito Sephora insieme alle sue sorelle con formulazioni differenti al costo di  € 3,90 a confezione.

La Lingzhi Mask, è una maschera che va a correggere le rughe del viso, rendendo la pelle più “regolare” e compatta. Anche questa, l’ho testata su mia madre e devo dire che è stata molto apprezzata.
La trovate disponibile nella versione “notte” sul sito Sephora insieme anche a quella al  Melograno e Perla di cui parlerò qui sotto. Prezzo: € 3,90

Quella al Miele invece, non più disponibile sul sito, è una maschera nutre e lenisce la pelle secca e sensibile, l’ho utilizzata in un periodo in cui la mia pelle risentiva un pochino dei miei trattamenti un po’ bruschi per combattere i miei nemici di sempre: i punti neri. Sarò monotona, ma anche questo ha adempito perfettamente ai suoi compiti senza se e senza ma!
Le ultime due, invece, sono le mie preferite:
La maschera al melograno, è defaticante ed aiuta a rigenerare la pelle e a darle un aspetto migliore cancellando i segni della stanchezza.
Quella Perla invece, è illuminante e, oltre ad illuminare molto l’incarnato, riduce le discromie rendendo la pelle radiosa.
Ecco, queste due anche hanno portato ottimi risultati al mio volto, ma queste sono in assoluto quelle che consiglio veramente a tutte perché appena tolte la differenza è davvero notevole.
Queste, oltre nella versione “notte” di cui parlavo sopra, sono disponibili anche nella sezione Maschere in Tessuto per il Viso sul sito Sephora al prezzo di € 3,90

Bene ragazze, anche per oggi è tutto,
e spero come sempre di esservi stata utile, e sul serio, se passate da Sephora e siete come me, e che quindi difficilmente riuscite ad uscire senza aver acquistato nulla, bhè…prendete una di queste maschere, farete anche un piacere al vostro portafogli che non risentirà di una spesa così irrisoria!
A presto, un bacio

img_5372

 

 

 

5 Minutes Challenge Makeup with MAKEUPRAIMBOWQ

Ciao Ragazze!

E’ online il mio nuovo video insieme a Makeupraimbow con una sfiga all’ultimo secondo per un makeup completo..o quasi! 😉

Passate a trovarci!

Besitos!

img_5372

My first time: WYCON

Salve ragaSuole!

Eh sì, la latitanza è stata tanta, lo so! Gli impegni mi hanno trattenuta fuori dal web per parecchio tempo ma oggi eccomi qua, più carica di prima, con tantissime cose da mostrarvi!

In particolare oggi volevo parlarvi di alcuni prodottini Wycon cosmetics, e lo so già che il titolo vi avrà fatto drizzare i peli, “my first time”. Il pensiero comune potrebbe essere “abbella, che poi manco tanto, ma non si fa altro che parlare di Wycon ovunque e tu te ne esci oggi con un titolo del genere: M-Y F-I-R-S-T T-I-M-E? Parliamone”.

E io sono qua apposta, per parlarvene: mi sembra di averlo già detto da qualche parte (o qui sul blog o sul mio canale youtube) date le mie possibilità economiche non troppo gonfie (a poraccia! -ciaveteraggione) e un po’ l’attitudine da “risparmio ove possibile” sono da sempre un po’ restia agli acquisti online impulsivi di prodotti che non conosco. Lo so, i blog servono anche a questo, ad indirizzare un acquisto, ma che ci volete fare?! Io sono un po’ alla San Tommaso che non ci credo finché non metto mano, e quindi l’aiuto di tutti i blog lo sfrutto quando un prodotto ce l’ho davanti e mi dico “uhmn, tizia, caio e sempronio ne hanno parlato bene, ma sì dai lo provo!” in alternativa, tengo la carta di credito NON a portata di “CLICCA QUI PER ACQUISTARE”. E dunque, lo store Wycon più vicino a casa ce l’ho a non so quanti km perciò difficile che ci capiti ma, al ritorno dal mio ultimo viaggio nella Capitale, mi sono imbattuta in questo stand alla stazione e tac! Il danno è stato compiuto.

20160616_172707

Prodotti occhi.

Questi sono due matite per occhi e un ombretto fichissimo (ndr) “cream to powder“.

Le matite occhi in questione (penso siamo una fine serie, non più disponibili sul sito) sono morbide e scriventi, con durata nella media. Mi piacciono molto nonostante non siamo facilmente sfumabili, infatti se non lavorate bene con un pennello dalle setole leggermente morbide, tendono a scomparire. Nel complesso le trovo buone, soprattutto considerando di averle pagate poco meno di 2,00€ e i colori, che sono accesi e vivaci. Ottime per rima inferiore, anche sfumate tra di loro.

20160616_172801

Matita occhi 04 – VERDE ACQUA Matita occhi 09 – VIOLA CARDINALE

L’ombretto invece, ancora disponibile sul sito al costo di € 4,90 (Metal Boom) lo trovo bellissimo: il colore è pieno e vibrante e non solo da swatcciato come tanti altri prodotti ma anche una volta applicato sull’occhio, utilizzabile sia da asciutto che da bagnato e poi la texture…ah…ma che ve lo dico a fà?! Cream to Powder dice già tutto. Io AMO questo tipo di consistenza e un viola così…così VIOLA, io non ce l’ho avuto mai! *_*

20160616_172843

MetalBoom 07 – AMETISTA

Per le labbra invece, penso che Wycon abbia creato la matita dei miei sogni e io ragazze, l’ho cercata e l’ho trovata!

20160616_181557

Ed ecco qua la matita del mio corazon! La n. 11 VINACCIA SCURA disponibile sul sito a € 2,90. E’ la mia MLBB, o forse no, non lo so. Sta di fatto che la amo profondamente tanto che sicuramente farò gli occhi da cagnolino bagnato fradicio al mio boy per chiedergli di portarmene almeno altre due (amore mio, se stai leggendo, immagina gli occhioni! :D). Avete presente quel prodotto che vi fa impazzire, che se per caso qualcuno vi chiede “hai per caso quel tal prodotto?” voi rispondete “ah, cavoli! No, mi spiace, quello non ce l’ho proprio!” solo per non prestarlo a nessuno? Ecco per me è questa matita: super scrivente, di buona durata ed economica. Devo aggiungere altro?

20160616_181620

Matita labbra 11 – VINACCIA SCURO

Ebbene, eccolo qua il mio primo bottino firmato Wycon, 4 semplici prodotti che mi hanno colpito in positivo e che mi hanno fatto venire voglia di tornare di nuovo a spendere qualche soldino presso Wycon.

Come sempre, fatemi sapere la Vostro opinione riguardo a questi prodotti e ad altri gioiellini Wycon che vorreste consigliarmi!

Un abbraccio,

img_5372